84a Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze

Dal 16  al 20 Dicembre,
ore 10:00 – 22:00

Inaugurazione
16 Dicembre ore 15:00 – 22:00

Made in MIDA 2022 – L’Artigianato che sarà

In occasione dell’edizione 2022 di MIDA – Mostra Internazionale dell’Artigianato, Firenze Fiera in collaborazione con il Comune di Firenze, la Fondazione Architetti Firenze, la Fondazione Giovanni Michelucci e il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze, con il supporto del Comitato Scientifico della mostra, ha lanciato un bando per la selezione di 6 designer che, abbinati ad altrettante aziende artigiane toscane, daranno vita a 6 oggetti esclusivi e iconici con il marchio made in MIDA, che verranno esposti per la prima in uno spazio riservato in fiera.

Designer & aziende

Designer

Maddalena Vantaggi

Designer e formatrice, da oltre 15 anni si occupa di design per l’artigianato progettando prodotti,

Leggi di più

servizi e format strategici per la promozione culturalmente sostenibile del territorio e per la valorizzazione del patrimonio immateriale artigianale, in collaborazione con istituzioni pubbliche e private, associazioni, enti di formazione, aziende e botteghe artigiane. È docente di Ecodesign all’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci e di Design presso la Facoltà di Ingegneria di Perugia.

Leggi meno

Azienda

Fornace Masini

La Fornace Masini è una presenza storica nel panorama della terracotta di Impruneta.

Leggi di più

Dal 1934 la produzione è incentrata principalmente su arredi da giardino, come vasi e orci, seguendo le antiche tecniche di lavorazione artigianale.
Ogni giorno ci impegniamo a offrire e garantire prodotti realizzati con l’argilla di Impruneta che uniscano la bellezza e l’artigianalità alla funzionalità e resistenza.

Leggi meno

Designer

Serena Vinciguerra

Laureata presso l’Accademia di Brera, si specializza in Ecodesign ed Ecoinnovazione grazie all’omonimo master di UNICAM nel 2010.

Leggi di più

Oggi la sua attività di consulente si concentra principalmente sulla ricerca e sviluppo di prodotti nel settore dell’arredo e del packaging di lusso, curando il design e la direzione artistica in ogni fase del progetto: dall’ideazione del concept, alla prototipazione e produzione industriale.

Leggi meno

Azienda

Pelletteria Dovico

Pelletterie Dovico festeggia quest’anno mezzo secolo d’attività:

Leggi di più

un importante traguardo ma anche un nuovo punto di partenza per continuare ad accrescere il valore dell’arte pellettiera fiorentina, attraverso la produzione di articoli di pelletteria d’alta qualità e artigianalità. La passione e la professionalità che l’azienda dedica le hanno valso la collaborazione con i più noti brand del Lusso.

Leggi meno

Designer

Marino Amodio

Laureato in architettura, nell’ultimo anno consegue un master di secondo livello in museografia,

Leggi di più

debutta con la sua prima scenografia e entra a far parte del gruppo G124. Viene selezionato come designer per il Salone Satellite. Lavora come progettista autonomo e dal 2017 affianca alla professione di architetto quello di scrittore di libri per ragazzi.

Leggi meno

Azienda

Manifattura Specchi e Vetri Bini

La Manifattura Specchi e Vetri Bini, nasce nel 1927,

Leggi di più

in quasi 100 anni di attività ha posto particolare attenzione nel dotarsi di una ricca gamma di vetri oggi disponibili anche in modo del tutto personalizzato. La produzione comprende: specchi d’arredamento, porte tutto vetro, vetri termici e di sicurezza per divisori e finestre, piani per tavoli e box doccia su misura.

Leggi meno

Designer

Floriana Pastore

Designer di prodotto, interni e grafica, si dedica alla creazione di progetti internazionali per aziende, organizzazioni e privati.

Leggi di più

La sua progettazione è influenzata da arte,artigianato e valori culturali, e si traduce in oggetti e spazi ricchi di storie. Dopo la Laurea in Disegno Industriale a Firenze e al Politecnico di Milano, collabora a lungo con Cassina per poi abbracciare numerosi clienti.

Leggi meno

Azienda

Ceramiche Bartoloni

La bottega dei fratelli Bartoloni, avviata a Capraia Fiorentina nel 1986 e poi trasferita nella vicina Montelupo, si colloca nel solco più genuino dell’antica produzione ceramica montelupina.

Leggi di più


Dalla bottega Bartoloni escono oggi prodotti che innovano la tradizione locale, riproduzioni, ma anche oggetti che testimoniano la più efficace e significativa ricerca contemporanea nel settore della ceramica.

Leggi meno

Designer

Libero Rutilo

Libero Rutilo nasce a Montreal, trascorre la sua gioventù tra l’Italia e il Canada,

Leggi di più

combinando praticità e dinamismo nord americano con il senso dell’estetica e della cura del dettaglio italiana. Nei suoi lavori si rintraccia un approccio multidisciplinare, olistico, inclusivo, empatico e eco conscious. I suoi progetti sono stati selezionati da diversi musei come: la Triennale, il Base e Fondazione Telefonica.

Leggi meno

Azienda

Laura De Cesare

Laura de Cesare progetta e produce opere tessili e pezzi unici per l’arredamento e l’abbigliamento con telai a mano.

Leggi di più

Studia e rielabora intrecci tessili antichi e di tradizione popolare. Nel 2020 riceve la qualifica di Maestro Artigiano. Collabora con l’alta Moda per cui realizza progetti, campionature e piccole produzioni. Conduce corsi di progettazione tessile e pratica della tessitura. Oggi è docente presso l’Istituto Modartech di Pontedera.

Leggi meno

Designer

Angelo Minisci

Laureato in Design all’ISIA di Firenze. Coordina dal 2006 il dipartimento di Design della Laba Firenze.

Leggi di più

Ha progettato prodotti per aziende italiane e svolto attività di ricerca per società in ambito di sviluppo dell’artigianato (Artex, Ice Firenze). Molti dei progetti sono stati esposti in diverse iniziative (“Abitare il tempo”, “Triennale di Milano”, Salone del Mobile). Tra i premi ricevuti: Menzione Onorevole “International Luggage design fair Tooyoka (Giappone); “Compasso d’Oro” (Milano); Biennale Internazionale Arte applicata e Design (Roma), Premio Young Design, Premio Vespucci – Regione Toscana.

Leggi meno

Azienda

Savio Firmino

L’Azienda Savio Firmino nasce come una piccola bottega artigiana nel centro storico di Firenze,

Leggi di più

in 80 anni di storia la Savio Firmino è cresciuta e, sotto la conduzione di Guido Savio, si è trasformata in una realtà conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Lo stile Savio Firmino è il risultato del sapere artigianale, dell’alta qualità delle lavorazioni a mano, ma anche di una spiccata sensibilità artistica.

Leggi meno

La commissione

I candidati sono stati esaminati da una commissione qualificata di esperti composta da:

Presidente della Conferenza Universitaria Italiana del Design CUID

Architetto e Professore ordinario di Disegno industriale presso il Dipartimento di Architettura-DIDA dell’Università degli Studi di Firenze.

Sviluppa la sua attività di ricerca e di didattica nel campo del Design di prodotto e degli interni, dello Human-Centred Design/User Experience e dell’Inclusive Design, in particolare nei settori degli ambienti e prodotti d’uso quotidiano (daily use products and envinronments), dei prodotti e servizi per la sanità e l’assistenza, della valorizzazione dei beni culturali.
Su questi temi ha pubblicato numerose monografie, saggi ed articoli su riviste nazionali e internazionali, ha curato congressi, mostre ed eventi, ed è stata ed è attualmente responsabile di ricerche finanziate dall’Unione Europea, dal MIUR, dal Ministero del lavoro, da amministrazioni pubbliche ed aziende private.

È direttore del Laboratorio di Ergonomia & Design-LED del Dipartimento di Architettura di UNIFI, nel cui ambito sono sviluppati metodi e tecniche di ricerca progettuale HCD, UXD, ID, applicati all’innovazione di prodotti e servizi.
È Past-president (Presidente dal 2010 al 2018) della SIE, Società Italiana di Ergonomia e Fattori umani.
Dal 2018 è attualmente Presidente della CUID, Conferenza Universitaria Italiana del Design.

È inoltre: Presidente del Comitato scientifico della “Rivista italiana di Ergonomia” (dal 2011); Direttore della collana “Design, innovazione, territorio” (dal 2011, con G. Lotti, S. Follesa, A. Rinaldi) della casa editrice Franco Angeli; Direttore della serie “Ergonomia & Design” (dal 2016) della casa editrice Franco Angeli; Membro del Comitato scientifico della rivista AND, DNA ed. Firenze (dal 2017); Chief Editor della Collana “Springer Series Design and Innovation”, edita dalla casa editrice Springer (dal 2019).

Responsabile dell’area patrimonio, arte, design e comunicazione della Fondazione Michelucci

Architetto e docente di History of Architecture, Contemporary Architecture, Fashion Communication e Social Media presso gli study abroad program di istituti per stranieri con sede a Firenze quali Lorenzo de’ Medici Institute e ISI Florence.

Dal 2016 collabora con la Fondazione Giovanni Michelucci in qualità di curatore del patrimonio artistico e responsabile comunicazione. Ha curato mostre, allestimenti tematici, pubblicazioni e iniziative culturali sull’opera di Giovanni Michelucci e si occupa di progetti di valorizzazione del patrimonio architettonico moderno e contemporaneo in Toscana.

In qualità di ricercatore indipendente ha partecipato come relatore a convegni sulla storia del costume e collabora con testate digitali scrivendo di arte contemporanea, architettura e design.

Gallerista e curatore

Gallerista, curatore e critico d’arte, da più di trent’anni Jean Blanchaert conduce la galleria di famiglia fondata dalla madre Silvia nel 1957, a Milano, da sempre specializzata in materiali contemporanei.

Ha curato decine di mostre in luoghi istituzionali, nel campo del vetro, della ceramica, del ferro e del marmo, ma anche nell’ambito dell’arte e della fotografia.

Dal 2017 è membro del Comitato Scientifico di The Venice Glass Week, festival internazionale dedicato all’arte vetraria.

Nel 2018, per la Michelangelo Foundation for Creativity and Craftmanship è stato curatore della sala Best of Europe di Homo Faber, alla Fondazione Giorgio Cini, a Venezia.

Dal 2008 è collaboratore fisso del mensile Art e Dossier (Giunti Editore).

Founder partner presso ZPSTUDIO architetti

Laureato in Architettura a Firenze nel 1997, si occupa di progettazione architettonica, design e architettura d’interni ed è collaboratore e consulente presso società di engineering fiorentine, all’interno delle quali è responsabile di progettazioni esecutive, direzione lavori e pilotage.

Con il suo studio si occupa di soluzioni creative per il progetto di architettura, di interni, di collezioni ed elementi di arredo e prodotti per l’industria; progetta e realizza installazioni temporanee, spazi espositivi e commerciali, strutture integrate di brand aziendali. Molti lavori sono stati premiati in concorsi e workshop internazionali e sono documentati dalle principali riviste di settore.

È inoltre consulente e referente di numerose aziende e gruppi del settore moda per lo sviluppo punti vendita, direzione lavori e direzione artistica, per i quali collabora al progetto degli spazi commerciali e cura il coordinamento tecnico in tutte le fasi dei lavori.
A partire dal 2001 è ADI Member e fa parte di BEDA, The Bureau of European Associations, e socio MUDETO – Museo del design toscano.

Con ZPSTUDIO sviluppa inoltre progetti di design per aziende emergenti, di cui cura la direzione artistica e lo sviluppo completo di progetto start-up: dall’idea iniziale, alla scelta dei materiali, alla prototipazione, alla produzione, al marketing. Inoltre a partire dal 2007 cura l’ideazione e la produzione di arredi e complementi in serie limitata, in collaborazione con aziende artigiane italiane.

Storico dell’arte

Nato e cresciuto a Firenze da madre fiorentina e padre istriano, ha vissuto e lavorato tra Italia, Stati Uniti e Taipei (Taiwan). Ha una laurea in Museologia e un dottorato in Storia dell’Architettura dall’Università di Firenze.

È Accademico Onorario dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze.

È Presidente della Società di Studi Giuseppe Castiglione S.J.-Lang Shi Ning, dedicata agli scambi interculturali tra Estremo Oriente ed Europa, Cina e Italia.
Fa parte del Board del Matteo Ricci Institute di Macao.

Ha insegnato e insegna Estetica, Storia dell’Architettura e del Design, Museologia e Museografia, Storia dell’Arte per la Gonzaga University in Florence e il Middlebury College a Firenze.

Insegna inoltre alla Shih Chien University, College of Management, Graduate Institute of Creative Industries di Taipei.

È Professore Onorario della Fu Jen Catholic University di Taipei.

È professore a contratto (Estetica, Storia dell’Arte e del Design Rinascimentale) presso la Xi’an Jiaotong University di Xi’an (Shaanxi, Cina).

Vossilla ha pubblicato principalmente saggi sulla scultura e la ceramica rinascimentali e il collezionismo dei Medici, con alcune “incursioni” sull’arte e il design del Novecento. I suoi libri e articoli più recenti riguardano Michelangelo e Giuseppe Castiglione a Pechino.

Per informazioni

Gli interessati potranno richiedere informazioni alla segreteria organizzativa, scrivendo a: consulentedaddi.mida@firenzefiera.it

Organizzato da

In collaborazione con